Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Mail del mese - Novembre 2008
Articolo del 1-12-2008 a cura di Tessitori Riccardo
Tessitori Riccardo

Gabriele Politi
[IMJUDGES] Saluti da Lucca
LuccaComics è un avvenimento veramente imperdibile per gli arbitri italiani e ve lo dimostro molto chiaramente; nello stesso weekend di LuccaComics 2009 c’era il Pro Tour Berlino; quanti arbitri italiani hanno fatto richiesta di arbitrare il Pro Tour? NESSUNO!!!
Lucca lascia sempre il segno; queste sono le parole di Gabriele Politi, alla sua prima esperienza.
Vi aspettiamo tutti a novembre 2010!
 
Riccardo Tessitori
 
--------------
Lucca - the day after, after, after...
 
Prologo
Io e Gianluigi partiamo venerdì mattina. Io, sagacemente, propongo la partenza intelligente alla ragionier Filini: Lecco, ore 7. Risultato: imbocchiamo l'autostrada due ore dopo, causa solita coda in tangenziale a Milano. Naturalmente viaggiamo tutto il tempo sotto l'acqua in particolare sulla Cisa, dove la mia brum-brum comincia a galleggiare sull'asfalto. Alla fine arriviamo a Lucca e, dopo aver trovato un parcheggio con disco orario da un'ora (erano le 12), raggiungiamo i nostri amici e cominciamo a girare la fiera. La sera facciamo finta di vedere il concerto di Cristina d'Avena (.censura.) per circa trenta secondi e dopo andiamo in una libreria in zona centro dove c'è un pazzo ubriacone che "dice", o meglio biascica, Shakespeare prendendo a mazzate dei libri! Concludiamo la serata trovando un locale veramente carino, vicino all'anfiteatro, dove riusciamo a bere tranquilli e rilassati. Verso le 23 prendiamo la macchina ed andiamo in albergo. Ci accoglie Cri, che oramai ci dava per dispersi, e ci uniamo alla combriccola. Io sono in coma e dopo poco vado in branda, gli altri giocano e draftano..
 
Sabato
Sveglia ore 7 circa (sono tendenzialmente un bradipo missile al mattino). Andiamo a far colazione e, magia delle magie, c'è luce, C'E' IL SOLE! Raggiungiamo la fiera, cominciamo a sistemare i tavoli e poco dopo facciamo il meeting pre-torneo. Luca fa il discorso iniziale e ci da le indicazioni della giornata per il T1 (priorità della giornata). Aprono le iscrizioni per i prescritti, ma verso le 9:30 iniziamo a prescrivere anche quelli in lista di attesa. Totale giocatori: 129. Nessun particolare inghippo. Purtroppo c'è uno stand vicino al torneo dove sparano musica a palla e un tipo urla facendo la telecronaca di una mega-partita di un videogioco. Il corridoio che separa la judge-station è quasi impraticabile dal fiume umano (a fine serata la fiera conterà 58000 accessi nella sola giornata di sabato). Ho il cervello in pappa dal rumore: verso le 15 ho iniziato ad avere mal di testa e quindi non ricordo molto. Ricordo, verso sera, di aver visto i miei amici che passavano a chiamarmi per andare a fare l'aperitivo, ma vado in albergo a ronfare. Per sicurezza punto anche la sveglia. Fortunatamente, dopo la mia salubre dormita, faccio in tempo a scendere nella hall per vedere il bellissimo gol di Del Piero, su punizione, 30mt di distanza circa, MI-TI-CO!!!!
Per la cronaca la Juve vince 2-0: mi spiace per i non-juventini..
Simone comincia a parlare di un concorso pubblicato su IMJ: celebriamo Kalle L2 e la sua foto nell'elenco arbitri insieme a quella di Alvaro Vitali! Apriamo la galleria dei mostri facendo girare delle foto oscene di patenti e/o carte d'identità un po' datate vedendo quale tra tutte è la migliore. Bisogna proprio dire che al peggio non c'è limite: da sbellicarsi dalle risate. E Simone le archivia.
Ci dirigiamo verso il ristorante dove ci aspetta la ricca e grassa cena offerta dalla Wizard. Per la gioia delle facce da libro troviamo il sosia di Clark Gable. Walter alla sua vista comincia a scialarsi un sacco, incontenibile ^___^. La serata si conclude in albergo con la lettura degli strafalcioni raccolti e catalogati dai membri dello staff Wiz. Verso l'una e mezzo tutti a nanna.
 
Domenica
Io e Gianluigi ci svegliamo al solito orario. Miracolosamente anche oggi non piove. Prepariamo i bagagli e scendiamo a far colazione. Le facce che vediamo sono sempre più devastate o_O
Dopo aver sgombrato la stanza e caricato la macchina ci dirigiamo in fiera. Dobbiamo prepararci per le Junior. Cominciano le iscrizioni e per aiutare i bimbi vengono affissi dei simpatici cartelli. Io e Gianluigi diventiamo due judge-sandwich: il nostro cartello indica l'età che devono avere i giocatori e quali espansioni sono ammesse. Visto che i bimbi sono capaci di perdersi in un corridoio di 5mt circa, appendiamo un cartello che indica dove iscriversi (a sinistra della judge-station): nonostante questo c'era chi va nella direzione opposta, ma abbiamo pensato anche a questo.
Il top è stato raggiunto quando sono date le indicazioni per compilare la lista, ma spero che salti fuori il video per descriverlo. I partecipanti al torneo risulteranno, se non erro, 34. Molte penalità sono state date per lista sbagliata, side non listati o mazzi irregolari. Per il resto niente di particolare. Successivamente passo ad i side event, che si stanno svolgendo in rapida successione. A volte è stato necessario interrompere le iscrizioni causa mancanza tavoli. Nel pomeriggio si sono disputate anche le finali per il T1, ma di queste non so nulla. Verso le 18 comincia a diminuire vistosamente la ressa e oramai mancano solo alcuni draft per chiudere. C'è anche chi va a ballare in una discoteca improvvisata (con delle tipe mica male) in uno stand vicino. Il tutto si conclude con il video pubblicato su IMJ.
 
Per me è stata la prima volta a Lucca come arbitro. Nonostante il carnaio mi sono divertito molto, soprattutto grazie a The Voice che ha animato il tutto. Già lunedì, entrando in ufficio, ero tristissimo all'idea che fosse finito questo pazzo weekend.
Ancora una volta tante congratulazioni a Kalle per il conseguimento del L2 ed a Fabio Vegnuti per essere entrato a far parte nella comunità arbitrale.
Un caloroso saluto a tutti.
--
Gabriele Politi