Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Lista IMJ Regole - Maggio 2008
Articolo del 31-5-2008 a cura di Scialpi Francesco Zarà Walter
Scialpi Francesco
Zarà Walter

 
Regolamento
Per approfondimenti, vedere i rimandi alle regole.
 
When comes into play
Gli effetti del tipo “ quando entra in gioco …” si riferiscono ad uno o più permanenti che entrano nella zona di gioco ex novo(quindi vengono giocati dalla mano, vengono messi in gioco dal cimitero, passano dalla zona rimossa dal gioco alla zona di gioco etc …).
Mentre, per esempio, effetti simili a quelli generati dalle abilità della Mutavault o della Mishra’s Factory, sebbene aggiungano il supertipo creatura nella riga dei tipi , non innescano abilità con trigger “ quando una creatura entra in gioco …” (es Æther Flash), visto che come permanente erano già in gioco se pur con caratteristiche differenti.
Alla stessa maniera girare a faccia in su un Vesuvan Shapeshifter e copiare un Bogardan Helkite NON innescherà l’abilità “quando entra in gioco infligge 5 danni suddivisi a tua scelta …” anche se lo Shapeshifter  la acquisisce in quanto copia .
Messaggio di Universo Furioso
Risposta di Matteo Callegari
 
Oblivion Ring e Loop
 
Se in campo non sono presenti permanenti non terra e vengono giocati 3 Oblivion Ring si genera un loop.
Infatti l’Oblivion Ring(da qui in poi OR) A, entrato in gioco senza aver rimosso nulla, viene rimosso dall’ OR B, l’OR B viene rimosso dall’ OR C, cosi’ facendo l’OR A ritorna in gioco e rimuove l’OR C, ma cosi’ l’OR B ritorna in gioco e rimuove l’OR A e cosi’ via all’inifinito, la partita verrà quindi considerata patta.
Bisogna, però, ricordare che se esiste un altro permanente non terra la ricorsione prima o poi finirà: infatti il giocatore che controlla gli OR dovrà scegliere il numero di volte per cui ripete il processo dopo di che dovrà rimuovere l’altro permanente non terra diverso da un OR.
Se è presente un altro permanente non terra e gli OR appartengono a giocatori diversi il loop si gestisce seguendo la regola 421.5. (Se il loop contiene azioni opzionali controllate da giocatori diversi e queste azioni non dipendono l’una dall’altra, il giocatore attivo sceglie un numero[di volte in cui compie l’azione]. In ordine APNAP, i giocatori non attivi possono scegliere lo stesso numero oppure un numero più elevato. Nota che questa regola si applica anche se le azioni fanno parte di loop separati, invece che di un singolo loop.)
 
Messaggio di Davide Dalia
Risposta di Nico Leporati
 
Reflecting Pool
Per chiarire i vostri dubbi sul funzionamento della Reflecting Pool visitate la sezione riassunti della lista internazionale sul sito IMJ e/o leggete l’articolo di prossima pubblicazione su IMJ.
link ai riassunti
 
Messaggio di Simone Carboni
Risposta di Matteo Callegari