Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Report 2008 - PTQ Hollywood - Roma
Articolo del 8-3-2008 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco

Domenica si è svolto il PTQ Roma, come di consueto al Galactus. Si è
svolto su più sale disposte su più livelli. Lo staff arbitrale era
composto di 4 judge: me, Francesco Scialpi, Francesco Spognardi e
Paolo
Manganelli. In questo modo siamo riusciti a coprire con almeno un
arbitro tutte le sale avendo così un'adeguata copertura.
 
168 partecipanti, 8 turni di svizzera più top 8. Chiuse le iscrizione
alle 10.30 in punto alle 22.10 eravamo tutti fuori dal locale.
I primi turni hanno preso qualche minuto in più per due motivi:
1) ho sbagliato a tagliare gli entry slips e questo ha portato via
qualche tempo
2) per l'errore di cui sopra ho sbagliato ad inserire 3 risultati.
Due risultati sono stati corretti nel secondo turno facendo perdere
qualche minuto. Un terzo risultato mi è stato riportato sbagliato dopo
3 turni e ormai era troppo tardi per poter riparare. Dev'essere
infatti
anche cura del giocatore controllare che i suoi punti siano corretti.
In ogni caso mi scuso ancora con il giocatore.
Allo stesso modo ci sono stati drop mancati, sono stati ricontrollati
sempre in caso qualcuno non si fosse presentato al tavolo e sistemati.
In ogni caso devo ricordarmi di dire nel discorso iniziale di marcare
meglio i DROP :)
 
Il conteggio liste è finito entro il 3° turno perché ho preferito che
fosse primaria la copertura delle sale. Quindi alcune penalità sono
state date al terzo turno. Questo ovviamente non altera l'integrità
del
torneo.
Le penalità per lista sono state solo 6. Direi un record! Due liste
erano invece senza nome.
Una particolarità, un ragazzo ha preso game loss per tardiness perché
non aveva
consegnato la lista. All'inizio del terzo turno, ha detto che nessuno
gliel'aveva chiesta, e l'ha consegnata spontaneamente.
Oltre ad averlo detto esplicitamente durante il
discorso iniziale, ricordo che i giocatori sono responsabili anche di
consegnare la lista.
 
Ruling particolari:
Ideal + Colombaggio: funziona, la copia di Ideal viene messa in pila
e non
giocata, quindi colombaggio non si innesca;
Ideal + Stifle: si può giocare stifle sull'innescata ritardata che
mette la copia ad inizio di ogni turno. Ergo funziona come un counter
qualsiasi ma non si può giocare quando viene giocata la carta proprio.
Epopea infatti è un'abilità statica;
Dredge vari: vi rimando agli articoli su internationalmagicjudges.net.
 
"Dichiaro l'attacco" - "ti tappo tutto": Se dichiarate l'intenzione di
attaccare,
e il vostro avversario vi tappa tutte le creature (ad esempio con
Cryptic Command),
dopo la risoluzione del Command ci ritroviamo in Beginning of Combat
step.
E' perfettamente regolare, a questo punto, animare Mutavault o Treetop
Village
e attaccarci.
 
C'è stata una squalifica al PTQ, che potrà far sorridere i più, ma che
vi riporto dal momento che è un comportamento comune a molti
giocatori.
Durante una partita dredge contro NLB il giocatore di dredge gioca
dread return, l'oppo tappa quattro e poi dice "penso". Uno spettatore
dietro dice "ma che ci pensi?". Il giocatore non faceva neanche parte
del torneo, è stato quindi inserito e suqalificato; sarà ora Andy ad
occuparsene.
La cosa che può far sorridere è appunto inserire un giocatore in un
torneo solo per squalificarlo, ma l'Outside Assistance è un brutto
vizio che và sradicato e non si può lasciar passare impunito.
 
Amuro (e Scialpi)