Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Lista DCI Filosofia e Policy - Novembre 2007
Articolo del 30-11-2007 a cura di Tessitori Riccardo
Tessitori Riccardo

Prendere un mulligan dopo aver deciso di tenere la mano iniziale
Una volta deciso di tenere la mano iniziale, non si può più prendere alcun mulligan; quindi non si può aspettare e vedere ciò che fa l’avversario per poi prendere un mulligan. Questa azione è illegale e può portare alla squalifica per “Manipolazione del Materiale di Gioco”. Sulla lista internazionale c’è stato un lungo dibattito sull’ignoranza delle regole. E’ possibile che in futuro ci siano radicali cambiamenti delle penalità per REL Amatoriale/Regular.
 
Quando i giocatori non chiamano l’arbitro
Può capitare che, in seguito a un’infrazione, i due giocatori non chiamino l’arbitro e risolvano la situazione tra di loro. Non c’è nessun problema, non c’è nessuna penalità. Se i giocatori chiamano l’arbitro, sono sicuri che il ruling sarà sempre giusto e sarà sempre lo stesso; se invece decidono di risolvere il problema da soli, va bene. Ciò che devono fare gli arbitri è invitare i giocatori a chiamare sempre l’arbitro, per risolvere i problemi secondo le regole.
 
Uno strano draft
Otto giocatori stanno draftando e, tra una chiacchiera e l’altra, un giocatore si dimentica di aprire la sua terza bustina e se ne accorgono solo dopo dieci pick! Questa è sicuramente una situazione rarissima e stranissima; il problema deve quindi essere risolto con una soluzione sicuramente creativa; non ci sono linee guida per situazioni così anormali. Per esempio, far terminare il draft senza la bustina dimenticata è una soluzione accettabile.
 
Un articolo di Sheldon Menery e Toby Elliott
Quando due livelli 5 si mettono insieme per scrivere un articolo, deve sicuramente uscire qualcosa di ottimo. Sul sito magicthegathering.com c’è un articolo che spiega con parole semplici le basi della filosofia arbitrale. A breve verrà tradotto in italiano e commentato.
 
Un’abilità opzionale
Se il mio avversario si dimentica di “usare” una sua abilità opzionale (quindi con “may”), non ho alcun obbligo di ricordarglielo. Le abilità opzionali sono skill-tester; vuol dire che possono essere dimenticate. Anche se c’è un bersaglio, non c’è alcun obbligo di ricordare al mio avversario che deve dichiarare il bersaglio (che equivarrebbe a ricordargli di usare l’abilità).
 
Intervista a Toby Elliott
www.planetmtg.de è uno dei principali siti tedeschi su Magic.