Articoli
Carta del Mese - Dig Through Time
Articolo del 3-1-2020 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco

 


Khans of Tarkir arriva nei negozi il 26 settembre 2014.

Gennaio 2015: Dig Through Time bannata in Modern. Treasure Cruise bannata in Modern e Legacy, ristretta in Vintage.

Marzo 2015: Treasure Cruise bannata in Pauper.

Settembre 2015: Dig Through Time bannata in Legacy, ristretta in Vintage.

Ottobre 2019: nasce il formato Pioneer. I giocatori rimangono increduli davanti al fatto che DTT e Treasure Cruise non figurano nella lista delle carte bannate.
 
DTT combina un effetto molto potente con la meccanica delve, che ne abbassa virtualmente il costo di mana, specie nei formati con le fetchlands. La carta si è ritrovata nel limbo delle carte bannate, e lì è rimasta per anni. Attualmente è legale in Pioneer, e costituisce un eccellente "peschino", largamente (ab)usabile ed (ab)usato.
 
Delve a prima vista non sembra una meccanica complicata. Leggiamo il regolamento:


702.65a [...] "Delve" means "For each generic mana in this spell's total cost, you may exile a card from your graveyard rather than pay that mana."
 
Sì, ma cos'è il total cost? Quando si paga esattamente il mana? Proviamo a fare una trattazione esaustiva.
 
Quando lanciamo Dig Through Time, come per ogni altra magia, seguiamo determinati passi in ordine:

1) Annunciamo la magia
2) ...
3) ...
4) ...
5) Calcoliamo il costo totale della magia
6) Se il costo totale prevede di pagare del mana, si possono attivare abilità di mana
7) Si pagano i costi
 
Delve interviene nel passo 7): per ogni mana incolore da pagare, possiamo esiliare una carta dal cimitero invece che pagare {1}
 
Delve non riduce il costo di mana. DTT costa sempre {6}{U}{U}, e il suo costo di mana convertito è sempre otto.

Quindi, se anziché pagare {6}{U}{U} paghiamo {U}{U} ed esiliamo sei carte dal cimitero:
  1. Gaddock Teeg ci impedisce comunque di lanciare DTT
  2. Spell Snare non può neutralizzare DTT
 
C'è Thalia in campo, vogliamo lanciare DTT. Come funziona?
Al punto 5), il costo totale della magia passa da {6}{U}{U} a {7}{U}{U}. Al punto 7), siamo liberi di pagare tutti e sette i mana generici esiliando sette carte dal cimitero. Delve parla appunto di costo totale.
 
 
Abbiamo Trinisphere in campo, vogliamo lanciare DTT. Come funziona?
Al punto 5), calcoliamo il costo totale di mana, che è {6}{U}{U}. Tale costo è maggiore di tre, quindi Trinisphere non interviene. Al punto 7), paghiamo {U}{U} e esiliamo sei carte dal cimitero: tutto regolare.
Trinisphere impone che il costo totale non sia inferiore a {3}, ma non ha alcuna importanza come quel costo viene pagato. Intuitivamente, Trinisphere si applica alla fine del passo 5), e poi non si applica più.
 
Risolviamo Past in Flames, vogliamo lanciare DTT dal nostro cimitero via flashback. Come funziona?
Flashback è una modalità alternativa di lanciare una magia, e si dichiara al punto 2). Quando arriviamo al punto 7), dobbiamo pagare {6}{U}{U}, e possiamo farlo esiliando carte dal cimitero.
(Si noti che delve non è una modalità alternativa; se lo fosse, non potremmo applicare sia flashback che delve, dovremmo scegliere una delle due).
 
Abbiamo in campo Omniscience e Trinisphere, vogliamo lanciare DTT "senza pagare il costo di mana". Come funziona?
Come sopra, lanciare DTT senza pagare il costo di mana è una modalità alternativa, e si dichiara al punto 2). Quando arriviamo al punto 5), il costo totale della magia è zero. Trinisphere lo porta a tre. Al punto sette, ci tocca pagare tre mana (ma ogni mana può essere sostituito dall'atto di esiliare una carta).
 
Come per il Dark Confidant, le carte prese con DTT non sono "pescate", ma sono "messe in mano". Se il nostro avversario controlla Narset, Parter of Veils, possiamo risolvere DTT e metterci due carte in mano senza timore alcuno.
 
Facciamo attenzione a risolvere correttamente DTT, perché in caso di errore il fix è piuttosto punitivo!
 
Risolviamo DTT, e per errore guardiamo otto carte anziché sette.
Infrazione: HCE.
Fix: mostriamo le otto carte al nostro avversario, che ne sceglie una da rimischiare nel mazzo, dopodiché riprendiamo a risolvere DTT.
Penalità: Warning.
(Presumibilmente il nostro avversario ci toglierà la carta migliore)
 
Risolviamo DTT, guardiamo sette carte, per errore ce ne mettiamo tre in mano anziché due.
Infrazione: HCE.
Fix: mostriamo la mano al nostro avversario, che sceglie tre carte. Ricostruiamo il set di sette carte, dopodiché riprendiamo a risolvere DTT.
Penalità: Warning.
(Questo errore è estremamente sospetto, aspettiamoci che l'arbitro ci faccia qualche domanda. Se l'arbitro rimane convinto della buona fede, comunque perdiamo tre carte qualsiasi dalla mano e ne riprendiamo solo due)