Articoli
Carta del Mese - Isareth the Awakener
Articolo del 25-7-2018 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco


 

Isareth, in Limited primo pick indiscutibile.

3/3 deathtouch per tre mana è già un'ottima base di partenza. Se poi Isareth attacca, con la sua abilità iniziamo a rianimare le creature nel nostro cimitero, generando card advantage. (Se poi rianimiamo qualcosa tipo Doomed Dissenter, che già morendo ha generato un token, al danno aggiungiamo la beffa). Bastano due o tre attacchi, e la partita è compromessa.
           
E in costruito? Non si può mai sapere. Personalmente, dubito che Isareth si rivelerà giocabile: troppa concorrenza di carte forti, e poi le carte che richiedono di spendere mana a ogni turno raramente funzionano. In Brawl, potrebbe rivelarsi un discreto comandante. Vedremo a breve.
           
Isareth ha una montagna di testo di regole, e per di più si tratta di testo facile da fraintendere. Dando una lettura superficiale, potremmo pensare "ah ok, funziona come quest'altra carta", e invece non è così. Cerchiamo di non prendere sviste in sede di torneo: facciamo prima i compiti a casa.
           
La seconda abilità di Isareth segue il template "When ... you may [X]. When you do, [Y]".
Si tratta di un template introdotto molto di recente, che differisce dal più usuale "When ... you may [X]. If you do, [Y]".

Ad esempio, Alesha, Who Smiles at Death usa il template con la "if". Il funzionamento di Alesha e di Isareth differisce in maniera significativa.
           
AP attacca con Alesha. L'abilità va in pila, AP deve indicare un bersaglio. NAP può rispondere all'abilità. Quando l'abilità risolve, AP decide se pagare {w/b}{w/b} o meno. Se paga, la creatura bersagliata viene rianimata, se non paga no.
 

  1. AP: "attacco con Alesha" e passa priorità. Poiché il bersaglio non è stato dichiarato, l'abilità è missata. Forse AP non voleva usare l'abilità, o forse voleva, ma ha commesso un errore di gioco.
  2. AP: "attacco con Alesha, bersaglio Walking Corpse nel mio cimitero". AP sta giocando correttamente. NAP deve decidere ora se attivare Tormod's Crypt oppure no. NAP sa quale creatura verrà rianimata se AP decide di pagare, ma non sa ancora se AP intenda pagare oppure no. Se NAP non attiva Tormod's Crypt, AP può pagare oppure no. Se NAP attiva Tormod's Crypt, AP non può pagare, neanche volendo (l'abilità è neutralizzata in risoluzione).

Diciamo ora che AP attacca con Isareth. Una prima abilità va in pila. AP non deve ancora indicare un bersaglio. Quando l'abilità risolve, AP decide se pagare {X} o meno. Se paga, una seconda abilità va in pila. Tale seconda abilità bersaglia la creatura da rianimare. NAP può rispondere a questa seconda abilità.

  1. AP: "attacco con Isareth" e passa priorità. (l'abilità è sulla pila) NAP: "Blocco". AP "aspetta, prima dei blocchi pago X" – è regolare. Ha ragione AP.
  2. AP: "attacco con Isareth" e passa priorità. (l'abilità è sulla pila) NAP: "Posso bloccare?". AP: "No, prima dei blocchi pago X" – anche questo è regolare.
  3. AP: "attacco con Isareth" e passa priorità. (l'abilità è sulla pila) NAP: "Paghi X?" AP: "Sì, pago {2}, vorrei rianimare Walking Corpse". Stavolta NAP sa quale creatura AP vuole rianimare, e sa anche che intende pagare X (anzi, l'ha già fatto). NAP può attivare Tormod's Crypt in risposta all'abilità, e scongiurare l'ingresso in campo di Walking Corpse.

Ammettiamo ora che Walking Corpse sia stato rianimato con successo, e rivolgiamo la nostra attenzione alle sue caratteristiche quando entra in campo.
Walking Corpse entra in campo con un segnalino carogna (corpse), e se sta per lasciare il campo di battaglia, invece viene esiliata. Si noti che le due cose non sono legate tra di loro.
Stavolta l'analogia ingannevole è col Makeshift Mannequin: una creatura rianimata da questa carta acquista un segnalino manichino, e una abilità negativa legata alla presenza del segnalino. Se togliamo in qualche modo il segnalino, la creatura perde anche l'abilità negativa.
Niente di tutto questo nel caso di Isareth: Walking Corpse entra con un segnalino, e acquisisce anche una abilità negativa.
Il segnalino, in sé e per sé, non ha alcun effetto. Certo, la creatura ha su di sé un segnalino carogna:  

  1. Non prende -2/-2 da Hazardous Condition
  2. Se rianimiamo Scavenging Ghoul, possiamo rimuovere il segnalino per rigenerarlo (sì, sì, chiamatemi quando succede)

Ma, in assenza di altre carte che interagiscono coi segnalini, il segnalino carogna non fa assolutamente niente. Sta solo lì come "friendly reminder". Come dicevamo poco sopra, non è come il Makeshift Mannequin: rimuovere il segnalino non rimuove l'abilità "se sta per lasciare il battlefield, invece esiliala".
Si noti anche che la suddetta abilità è intrinseca della creatura rianimata, e non dipende dalla presenza in campo di Isareth. La creatura rianimata viene esiliata anche se Isareth non è più in campo.