Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Blood Moon in a Modern Environment (traduzione)
Articolo del 8-10-2014 a cura di Bianzino Aruna Prem
Bianzino Aruna Prem

Tag: Regolamento Layers Modern Blood Moon




Blood Moon in un Ambiente Modern(o)

 

 

Blood Moon è una di quelle carte che, a prima vista, sembrano piuttosto semplici: tutte le terre non base diventano montagne. D’altro canto esistono non poche carte, specialmente tra quelle legali in Modern, per le quali le interazioni con Blood Moon non sono poi così chiare. Questo articolo è pensato per affrontare le interazioni più comuni in cui potete incorrere arbitrando tornei di Modern.
 

Blood Moon in Generale

Blood Moon trasforma tutte le terre non base in Montagne. Ciò significa che tali terre perdono tutti gli altri tipi di terra e abilità e guadagnano l’abilità di essere tappate per ottenere un mana rosso. Mantengono comunque gli altri tipi e supertipi. Quindi, ad esempio, una terra leggendaria rimarrà comunque leggendaria e il nome della carta non cambierà. Le terre rimarranno non base, anche se guadagnano il sottotipo di terra base (ndr. "Montagna), quindi le terre non base potranno comunque essere distrutte dall’abilità di un Fulminator Mage. Blood Moon previene anche le abilità del tipo enter-the-battlefield dall’innescarsi, come, ad esempio, l’abilità di Bojuka Bog di esiliare tutte le carte dal cimitero di un giocatore bersaglio.

Ora che abbiamo analizzato il funzionamento di base di Blood Moon, diamo un’occhiata ad alcuni casi specifici.
 

Blood Moon e le Shockland di Ravnica

Cominciamo analizzando l’interazione tra Blood Moon e le shockland. Se c’è una Blood Moon in gioco e viene giocata una shockland (come ad esempio Sacred Foundry), la terra entrerà comunque in gioco tappata a meno che chi la gioca decida di pagare due punti vita. L’abilità che provoca l’entrata in gioco tappata della terra, infatti, si applica prima che la terra entri in gioco, quindi Blood Moon non la influenzerà ancora. Di conseguenza, se il giocatore non paga i due punti vita, la terra entrerà comunque in gioco tappata, anche se diventerà immediatamente una Montagna appena entrata in gioco.
 

Blood Moon e le Terre Artefatto

Se controllate una terra artefatto e Blood Moon entra nel campo di battaglia, la terra artefatto perderà le sue normali abilità e diventerà una Montagna. In ogni caso, resterà un artefatto. Cambiare il sottotipo di un permanente non ha effetti sui tipi del permanente stesso, quindi dare ad una terra il sottotipo Montagna non avrà effetti sui suoi altri tipi o supertipi.

Nel caso in cui la terra artefatto fosse una Darksteel Citadel, non sarebbe più indistruttibile. L’abilità che rende la Roccaforte indistruttibile viene infatti rimossa dalla Blood Moon, rendendo la Roccaforte una terra artefatto, distruttibile, con l’abilità di essere tappata per ottenere un mana rosso. 
 

Blood Moon e Blinkmoth Nexus

Se un Blinkmoth Nexus è in gioco insieme ad una Blood Moon e non è una creatura, il Nexus perderà la sua abilità di animarsi diventando come qualunque altra terra non base. Se il Nexus è già una creatura quando la Blood Moon entra in gioco, rimarrà una creatura artefatto con il sottotipo Lampidottero ed avrà comunque volare, ma perderà l’abilità di pompare creature Lampidottero. Quando viene definito un sottotipo terra, il permanente perderà le abilità generate dal suo testo, ma non le abilità generate da altri effetti. In questo caso, il Nexus perderà le abilità stampate sulla carta, ma non le abilità che si è dato da solo quando la sua abilità attivata lo ha animato.
 

Blood Moon e Prismatic Omen/Spreading Seas

Diamo un’occhiata al caso in cui abbiamo più effetti che cercano di definire un tipo di terra. Cosa succede se controlliamo sia una Blood Moon che un Prismatic Omen? Tutto si riduce a chi è entrato in gioco per ultimo (ovvero al timestamp). Poiché Blood Moon stabilisce il tipo di terra, sovrascrive eventuali altri tipi di terra stabiliti in precedenza da altri effetti, come quello del Presagio. Nel caso in cui il Presagio sia entrato in gioco per ultimo, avrà un timestamp più recente rispetto a Blood Moon e sovrascriverà quindi gli effetti della Luna. Le terre non base avranno tutti i tipi di terra base, anche se l’effetto della Luna farà comunque perdere alle terre non base ogni altra loro abilità. Nel caso in cui, invece, sia la Luna ad essere entrata in gioco per ultima, le terre non base saranno solo delle Montagne e non avranno nessun altro tipo di terra base.

Speading Seas, che ha iniziato ad essere giocata in Modern, funziona in un modo simile al Presagio. Se i Mari entrano in gioco prima di Blood Moon, Blood Moon vincerà visto che avrà il timestamp più recente e la terra sarà solo una Montagna. Se i Mari entrano in gioco dopo la Blood Moon, invece, il loro effetto avrà la meglio e la terra sarà un’isola.
 

Blood Moon e Urborg, Tomb of Yawgmoth


In questo caso abbiamo due effetti che influenzano entrambi il tipo di terra: Urborg cerca di rendere ogni terra una Palude, in aggiunta ai suoi altri tipi, mentre Blood Moon cerca di rendere le terre non base delle Montagne. Questo è un esempio di dipendenza: sia Blood Moon che Urborg si applicano allo stesso layer, ma applicando prima l’effetto di Blood Moon si cambia ciò a cui si applica l’effetto di Urborg, visto che Blood Moon rimuove l’abilità di Urborg di rendere le terre Paludi. Possiamo quindi dire che l’effetto di Urborg dipende da quello di Blood Moon. Quindi, indipendentemente dall’ordine in cui sono entrate in gioco, applicheremo per primo l’effetto di Blood Moon, facendo perdere ad Urborg la sua abilità, e le terre non guadagneranno il sottotipo Palude.


Blood Moon e Dryad Arbor

Come caso finale prendiamo in esame Dryad Arbor. Abbiamo già stabilito che rimarrà comunque una creatura Driade con l’abilità di essere tappata per ottenere un mana rosso, ma rimarrà comunque verde? Sì, rimarrà comunque verde. La Driade è una carta verde a causa del suo indicatore di colore verde. Tale indicatore non viene rimosso quando la Driade diventa una Montagna, pertanto rimarrà una creatura verde.

Credo che ciò copra la maggior parte dei casi comuni che potreste dover affrontare. Spero siate un po’ meno confusi ora rispetto a questa carta che sta diventando sempre più popolare, al crescere del numero di terre non basiche. Sentitevi liberi di contattarci se avete ulteriori domande o avete bisogno di chiarimenti.

 


Traduzione: Aruna Prem Bianzino
Revisione: Giovanni D'Amelio
Articolo originale: Qui