Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Carta del Mese - Agosto 2014 - Urborg, Tomb of Yawgmoth
Articolo del 11-8-2014 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco

Tag: Carta del Mese Urborg modern layers effetti continui M15



Come tutti sappiamo benissimo, nel gioco di Magic esistono cinque colori.

Il verde è un colore ricchissimo di mana fixer, e affidarci alle carte verdi è una scelta quasi obbligata se vogliamo giocare quadricolor o pentacolor. Non a caso si parla di mazzo "5-color green", e Birds of Paradise (concedetemi una battutina) è un evergreen del nostro gioco preferito.

All'opposto, il nero è sempre stato un colore che "vuole essere giocato da solo". Alcune delle magie nere più incisive sono tanto più forti quante più paludi controlliamo, o quanto più mana nero investiamo, spingendoci a giocare monocolore. In principio abbiamo avuto Nightmare e Drain Life, nel corso del tempo sono arrivate Mutilate, Mind Sludge, Corrupt e altre carte ancora. Inoltre, di tutti i possibili mazzi monocolore basati sulla meccanica "devotion", il mononero è indubbiamente il più forte.

In quest'ottica, giocare Urborg, Tomb of Yawgmoth è quasi barare. Improvvisamente tutte le terre sono anche Paludi, e come detto poc'anzi, rafforzano alcune delle nostre magie più interessanti. Le Mutavault producono mana nero, le painland danno mana nero senza farci danno, Nightveil Specter si lancia con Urborg e due terre qualsiasi. Il tutto senza che UTOY abbia una contropartita: non entra in campo TAPpata, il mana che produce non è colorless, eccetera.

Oltre che per i giocatori, UTOY è una carta interessante anche per un Melvin (maniaco di regole), per una manciata di ragioni. Vediamole insieme.


La "legend rule"

Iniziamo con un veloce ripasso della "regola delle leggende". UTOY ha il supertipo leggendario; ogni giocatore può averne una in campo, ma se, in un determinato momento della partita, lo stesso giocatore ne controlla più copie, quel giocatore dovrà mandare nel cimitero tutte le copie, tranne una a sua scelta.

La regola delle leggende si applica ai permanenti leggendari con lo stesso nome. Esiste una terra leggendaria che si chiama semplicemente Urborg: se un giocatore ha questa terra e UTOY sul campo di battaglia, va bene. La regola delle leggende non si applica.

L'attributo "leggendario" è un supertipo e, come tale, viene conservato anche se UTOY cambia tipo o sottotipo.

Spreading Seas modifica solo il sottotipo della terra incantata: UTOY incantata da Spreading Seas è una "Legendary Land - Island".
• Per lo stesso motivo, Blood Moon rende UTOY una "Legendary Land - Mountain".

Se controlliamo UTOY, e giochiamo Vesuva copiando UTOY, Vesuva acquista dalla terra copiata sia il supertipo leggendario, sia il nome. Abbiamo in pratica due UTOY in campo, dovremo metterne una nel cimitero.


UTOY non ha color identity

Se una terra ha un tipo di terra base (tecnicamente un "sottotipo"), essa ha anche implicitamente l'abilità di mana del relativo colore.

UTOY rende tutte le terre in campo anche Paludi, quindi tutte le terre possono produrre mana nero. È molto importante il fatto che le terre divengano paludi "in addition to other land types" - se la carta non specificasse questo, le terre sarebbero solo Paludi. Ovvero, guadagnerebbero l'abilità di produrre mana nero, ma perderebbero tutte le altre abilità! (Blood Moon o Magus of the Moon fanno esattamente questo - le terre non base sono solo Montagne).

È interessante notare che UTOY, strettamente parlando, non ha alcuna abilità di mana. UTOY rende Palude se stessa, e quindi dà a se stessa l'abilità di produrre mana nero, ma non ha alcuna abilità stampata che produca mana o che contenga il simbolo del mana nero.

Per questo, in riferimento al formato Commander, la color identity di UTOY è… colorless!

Se il generale del nostro mazzo è bianco, possiamo comunque includere UTOY nel mazzo. Quando giocheremo UTOY, tutte le terre in campo diventeranno anche Paludi.

Quindi possiamo attingervi mana nero? Tempo al tempo...

Sempre secondo le regole del Commander, se il nostro generale non è nero, le paludi sotto il nostro controllo non hanno "{TAP}: add {B} to your mana pool", ma hanno "{TAP}: add {1} to your mana pool".

E le terre controllate dai nostri avversari?

Se il loro generale è nero, le loro terre avranno "{TAP}: add {B} to your mana pool", altrimenti avranno "{TAP}: add {1} to your mana pool".

Al di là di questo, tutte le terre saranno comunque Paludi.

Se il nostro generale è bianco, possiamo mettere UTOY nel nostro mazzo al fine di rendere imbloccabile una creatura con passapaludi. Oppure possiamo giocare la "combo" UTOY + Karma. Tecnicamente è tutto regolare! (ma tenete presente che potrebbe andare contro l'etichetta del vostro gruppo di gioco)


 
 
UTOY e i layer

Vediamo infine un paio di ruling poco intuitivi, legati a UTOY.

Scenario 1

Supponiamo di aver reso UTOY una creatura, ad esempio tramite la prima abilità di Nissa, Worldwaker, dopodiché l'avversario gioca Humility. Cosa sono UTOY e le altre terre sul campo?

Leggi la risposta
 

Scenario 2

Abbiamo in campo UTOY e Blood Moon. Che succede?

Leggi la risposta