Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Report 2014 - GP Vienna - Saverio Adamo
Articolo del 9-4-2014 a cura di Adamo Saverio
Adamo Saverio

Tag: Gp Vienna

Ciao carissimi,

non posso rinunciare a "reportare" la mia prima esperienza a un Grand Prix. Se siete interessati a un report classico potete chiudere immediatamente la pagina; purtroppo (o per fortuna) sono stato chiamato in situazioni di gioco troppo banali o TROPPO COMPLESSE da essere riportate con i pulsanti di una tastiera. Posso però provare a dire il dicibile riguardo all'esperienza "primo GP". In una parola: STUPENDO!
Ero in staff dal venerdì questo significa che il consiglio di Giuseppe Tufo"siedi il più possibile" è stato utilissimo!!! thanks!!! In effetti ad un gp si sta in piedi molte ore, le scarpe comode possono non bastare. Al venerdì arbitravo ai last chance trials.... ho notato buffa la dicotomia tra i giocatori che giocavano la loro ultima possibilità per avere qualche bye e la mia prima possibilità per arbitrare a un gp. Ho evitato di stare in staff con Tufo ai grinder, e questo è un consiglio che mi sento di dare a tutti (Matteo Tonazzo compreso :) ): cercate di stare il più possibile con arbitri stranieri, abbiamo tantissime possibilità durante l'anno di arbitrare con gli italiani, poche per vedere come lavorano gli altri. Un gp è anche un opportunità di fare e vedere cose nuove.
Fate domande!! Pare che molti arbitri facciano i propri compitini e stop. Fare domande è un buon modo di imparare, avere la possibilità di confrontarsi e di crescere insieme.
Il sabato ero nel team Service... ho scoperto cosa fosse la mattina, ma posso dire senz altro d essere stato fortunatissimo. Il team service si occupa, fra l'altro, di aiutare qualunque team abbia bisogno: quindi si fa qualcosa di diverso ogni turno.ad esempio al turno 5 ero al coverage, al 6 insieme allo scorekeeper....una figata!!!
Per caso al quarto turno stavo floorando a dei tavoli in zona David De La Iglesia... mi ha seguito nelle chiamate (una delle quali con appello) ed è stato un training eccezionalmente istruttivo per me, tanto che credo che scriverò una review su David (lui me l ha promessa :)). Sabato e domenica ho lavorato con Philip Korte, un judge tedesco, davvero molto simpatico e molto preparato, altra botta di vita per me e nuova review in arrivo. Abbiamo parlato parecchio durante i due giorni (domenica team sealed) ed è stato davvero bello conoscere un po' di più un judge teutonico.
non mi dilungo oltre...vi lascio con una situazione di gioco:
Alvina controlla un Macellaio di Kragma tappato.
Durante il suo turno stappa, pesca. In main phase esclama: mi sono dimenticata l'abilità ma funziona lo stesso. L'oppo non ci sta e chiamano un judge: infrazione penalità e fix?
Non vedo l'ora di essere a Varsavia!!!!!