Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Danni in Pila - Carte Split
Articolo del 29-5-2013 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco

Tag: Danni in Pila Dragon's Maze split fuse



La recentissima espansione Dragon's Maze contiene un certo numero di carte "split" ("divise", in italiano, ma nessuno le chiama davvero così...).

Le carte split in sé non sono una novità, mentre è la prima volta che vengono stampate delle carte con l'abilità fuse, che ci consente di lanciare entrambe le metà di una stessa carta.

Il regolamento è stato quindi ampliato per accogliere fuse, e con l'occasione è stato introdotto anche un altro cambiamento. Vediamo insieme di che si tratta.


Prima di Dragon's Maze

La seguente regola indicava come considerare le caratteristiche di una split card quando essa era sulla pila, in attesa di risolversi.

[CR 708.2] In every zone except the stack, split cards have two sets of characteristics and two converted mana costs. As long as a split card is a spell on the stack, only the characteristics of the half being cast exist. The other half's characteristics are treated as though they didn't exist.

Si consideri ad esempio la carta Fire // Ice. Se lanciate Fire, avete sulla pila una magia rossa con costo di mana {1}{R}.

Tale magia viene neutralizzata:
  1. da Chalice of the Void con due segnalini
  2. da Spell Snare
  3. da HydroBlast (ma non da Pyroblast)
Se lanciate Ice, avete sulla pila una magia blu con costo di mana {1}{U}.

Tale magia viene neutralizzata:
  1. da Chalice of the Void con due segnalini
  2. da Spell Snare
  3. da Pyroblast (ma non da Hydroblast)
Si consideri ora un effetto che ci chiede di nominare una carta: fino a ieri, il regolamento ci diceva quanto segue:

[CR 201.3] […] If the player wants to name a split card, the player must name both halves of the split card. […]

[CR 708.7] If an effect instructs a player to name a card and the player wants to name a split card, the player must name both halves of the split card. An object has the chosen name if it has at least one of the two names chosen this way.

Con un Meddling Mage, si poteva nominare Fire/Ice, e questo avrebbe impedito sia di lanciare Fire che di lanciare Ice.


Dopo Dragon's Maze

I passi del regolamento citati sono stati modificati, e ora recitano come segue:

[CR 708.2] In every zone except the stack, split cards have two sets of characteristics and two converted mana costs. As long as a split card is a spell on the stack and wasn't cast using fuse, only the characteristics of the half being cast exist. The other half's characteristics are treated as though they didn't exist. A split card that's a spell on the stack and was cast using fuse has two sets of characteristics and one converted mana cost. Its converted mana cost is equal to the total amount of mana in its two mana costs, regardless of color.

Si consideri ad esempio la carta Turn // Burn. Se lanciate Turn, avete sulla pila una magia blu con costo di mana {2}{U}.

Tale magia viene neutralizzata:
  1. da Chalice of the Void con tre segnalini
  2. da Spell Blast, se spendete tre per la X
  3. da Pyroblast
Se lanciate Burn, avete sulla pila una magia rossa con costo di mana {1}{R}.

Tale magia viene neutralizzata:
  1. da Chalice of the Void con due segnalini
  2. da Spell Snare
  3. da Hydroblast
Se lanciate Turn // Burn, avete sulla pila una magia blu e rossa con costo di mana convertito 3 + 2 = 5.

Tale magia viene neutralizzata:
  1. da Chalice of the Void con cinque segnalini
  2. da Spell Blast, se spendete cinque per la X
  3. sia da Pyroblast che da Hydroblast
[CR 201.3] […]If the player wants to name a split card, the player must choose the name of one of its halves, but not both. […]

[CR 708.7] Each split card has two names. If an effect instructs a player to name a card and the player wants to name a split card, the player must name one of those names and not both. An object has the chosen name if one of its names is the chosen name.

Dunque, le carte split hanno ora due nomi, e un effetto che ci chieda di nominare una carta ci consente di nominarne solo uno.

Con un Meddling Mage, si può nominare Fire oppure Ice, ma non Fire // Ice.

Se si nomina Fire, è ancora possibile lanciare Ice, e viceversa. Ancora, si può nominare Turn oppure Burn, ma non Turn // Burn.

Se si nomina Turn:
  1. non è possibile lanciare Turn
  2. non è possibile lanciare Turn fuso con Burn
  3. è comunque possibile lanciare Burn
Specularmente se si nomina Burn.

L'interazione con effetti come Slaughter Games rimane praticamente invariata.