Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Danni in Pila - Exile!
Articolo del 28-3-2013 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco

Ciao a tutti,

nell'articolo di oggi ci occupiamo della zona di esilio: come funzionava ieri, come funziona oggi.

Vedremo che le regole relative alla zona di esilio hanno ricevuto un cambiamento con l'uscita di M10, e un altro cambiamento minore con l'uscita (recentissima) di Gatecrash. Vedremo inoltre che nel tempo intercorso tra questi due cambiamenti è nata e cresciuta una nuova zona: la command zone.


Prima di M10

Le creature colpite da Swords to Plowshares et similia venivano "rimosse dal gioco", e finivano in una zona chiamata "removed from game zone". Tali carte erano considerate non facenti parte della partita, e pertanto un Wish di Judgement poteva andare a prendere sia le carte dalla sideboard, sia le carte rimosse dal gioco. In particolare, un Cunning Wish poteva andare a prendere un altro Cunning Wish, e similmente per Burning Wish.

Il mazzo Mirari's Wake sfruttava la seguente interazione:

  1. Assicurati di avere Mirari in campo, un Cunning Wish rimosso dal gioco, un altro Cunning Wish in mano.
  2. Lancia Cunning Wish, e copialo.
  3. Con la copia riprendi il Cunning Wish esiliato, con l'originale prendi quello che vuoi dalla tua sideboard o dalla removed from game zone.
  4. Il Cunning Wish lanciato viene rimosso dal gioco.
  5. Torna al punto 2 quante volte desideri.

Il giochetto potrà sembrarvi un po' mana intensive (sei mana per ogni iterazione), ma i deckbuilder dell'epoca seppero ovviare al problema.

Inoltre, nel formato Commander (all'epoca conosciuto come EDH – Elder Dragon Highlander), la removed from game zone era anche la zona in cui si trovava il nostro generale quando non era in campo.


Dopo M10

Da M10 in poi, la "removed from game zone" è stata rinominata in "Exile zone". Diversamente dal passato, la "Exile zone" è a tutti gli effetti una zona del gioco. I Wish vengono quindi depotenziati: in un torneo sanzionato, possono andare a prendere le carte dalla sideboard, ma non quelle esiliate.

"Wish, riprendo Wish esiliato" non è più una giocata lecita.


Intermezzo - La Command zone

Ai primi di settembre 2009, le confezioni di Planechase arrivarono nei negozi. Il regolamento venne modificato, introducendo una nuova zona per accogliere le carte piano: la Command zone.

Poco dopo, con l'uscita di Zendikar, si introdusse nel regolamento il formato EDH, e si chiarì che i generali non in campo non erano esiliati, ma si trovavano nella Command zone.

Molto tempo dopo, con l'uscita di Mirrodin Besieged, l'EDH venne rinominato in Commander, e anche i generali divennero comandanti (Commanders). Nel frattempo, la Command zone era diventata la zona che accoglie:

  • Gli emblemi (Magic tradizionale)
  • Le carte piano e fenomeno (variante Planechase)
  • I comandanti non in campo (variante Commander)
  • Le carte Vanguard (variante Vanguard)
  • Le carte intrigo (variante Archenemy)


Prima di Gatecrash

La regola 406.3 si occupa delle carte esiliate a faccia in giù, e prima di Gatecrash ci diceva che:

Comprehensive Rules
Cards "exiled face down" can't be examined by any player except when instructions allow it.

Se lanciate con successo un Jester's Scepter, e poi l'artefatto viene distrutto (o comunque lascia il gioco), l'abilità che vi consente di guardare le carte esiliate dallo Scettro viene meno. Non potevate più guardare le carte esiliate.


Dopo Gatecrash

La regola 406.3 viene modificata come segue:

Comprehensive Rules
Cards "exiled face down" can't be examined by any player except when instructions allow it. However,
once a player is allowed to look at a card exiled face down, that player may continue to look at that card
as long as it remains exiled, even if the instruction allowing the player to do so no longer applies.

Quindi, una volta che avete diritto a guardare una certa carta esiliata a faccia in giù, questo diritto vi rimane fintanto che la carta rimane esiliata, anche se in seguito succede qualcosa che ve ne farebbe perdere la possibilità.

Se lanciate con successo un Jester's Scepter, e poi l'artefatto viene distrutto (o comunque lascia il gioco), l'abilità che vi consente di guardare le carte esiliate dallo Scettro viene meno. Tuttavia, potrete continuare a guardare le carte esiliate.

Se attivate l'ultima abilità di Bane Alley Broker, e Bane Alley Broker viene distrutta mentre l'abilità è in pila, potrete continuare a guardare le carte esiliate, e potrete scegliere quale carta far tornare nella vostra mano.