Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Carta del Mese - Marzo 2013 - Restoration Angel
Articolo del 11-3-2013 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco


Dopo Serra Angel , Exalted Angel, e Baneslayer Angel, ecco un altro amico piumato che decisamente sa menare le mani.

Restoration Angel ha una discreta lista di virtù:
  • Buone stats, sia in attacco che in difesa (costituzione 4 significa che un Lightning Bolt non abbatte questa creatura)
  • Flash e Flying sono due ottime abilità
  • La terza abilità, detta in gergo "blink", si presta a diversi abusi: può salvare una creatura da un removal, può farci riottenere l'effetto "enter the battlefield" della creatura blinkata, e altro ancora
  • Il costo di mana, oltre ad essere ragionevole, prevede un solo mana bianco, cosa che rende facilmente inseribile l'Angelo anche nei mazzi multicolore

In Standard e Modern, Restoration Angel è giocato in moltissimi mazzi, ed è quindi opportuno sapere esattamente come funzionano le sue abilità.

Flash!
Con riferimento a Flash, ricordiamo che un effetto che vi impedisce di lanciare magie in determinati momenti "vince" su flash. Se il vostro avversario controlla Teferi, Mage of Zhalfir, potete lanciare Angel solo quando potreste lanciare una stregoneria.

Blink!
Con riferimento alla terza abilità, quando una creatura lascia il campo di battaglia per poi tornarvi, essa tornerà senza alcuna "memoria del passato". Sarà come una creatura appena lanciata.

A meno di effetti che dicono il contrario, la creatura che rientra sarà:
Le carte bifronte di Innistrad rientrano sempre in stato "non trasformata" - se blinkate Ravager of the Fells, esso rientra come Huntmaster of the Fells.

Eventuali effetti che si riferivano alla creatura prima di essere blinkata non si applicano alla creatura dopo che essa è rientrata in campo:
  • Una creatura colpita dalla prima abilità di Ajani Vengeant, e poi blinkata, stapperà normalmente.
  • Una creatura messa in campo con Sneak Attack, e poi blinkata, non avrà più rapidità e non dovrà essere sacrificata all'inizio della sottofase finale.

Si noti che l'abilità richiede di esiliare una creatura "che controlli", e di rimetterla in campo "sotto il tuo controllo". L'ultima parte dell'abilità di Restoration Angel ci conferisce il controllo della creatura senza alcun limite di tempo. Ciò vale anche se utilizziamo l'abilità su di una creatura che controlliamo solo temporaneamente. Se rubiamo una creatura all'avversario con Threaten, e poi la blinkiamo, la creatura rimarrà a noi per un tempo indefinito. Il proprietario non riacquista il controllo a fine turno.

Le pedine che lasciano il campo di battaglia cessano di esistere, e non tornano in campo.

Le creature che vengono blinkate durante il combattimento si considerano rimosse dal combattimento.
Una creatura attaccante, se blinkata, rientra stappata, ed é fuori dal combattimento. Perde lo status di attaccante, non infligge danno.
Una creatura bloccante, se blinkata, perde lo status di bloccante, non infligge danno. E' interessante notare che la creatura che era stata bloccata non perde lo status di bloccata. Se la creatura bloccata ha travolgere, potrà assegnare tutto il danno al giocatore o al planeswalker attaccato. Se la creatura bloccata non ha travolgere, il danno non potrà essere assegnato.

L'abilità contiene uno "You may", ed é quindi opzionale. Questo significa che potete decidere di mandarla in pila, indicare una creatura come bersaglio, e non fare nulla in risoluzione. Non potete decidere di non mandare affatto l'abilità in pila.

Un caso eclatante è quello in cui l'unica creatura in campo è una Phantasmal Image controllata da voi. Se lanciate Restoration Angel, Phantasmal Image è l'unico bersaglio valido (Restoration non può bersagliare se stesso), e quindi va bersagliata e sacrificata. Il fatto che l'abilità sia opzionale non vi mette in condizione di salvare la Image.