Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Carta del Mese - Dicembre 2012 - Pack Rat
Articolo del 5-12-2012 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco


Un Ratto così forte non si vedeva dai tempi di Ink-Eyes.

In passato è stata stampata Relentless Rats, che rappresentava l'idea che uno sciame di ratti fosse tanto più forte quanto più era numeroso. Chiaramente si trattava di una carta for fun, poco più che uno scherzo. Pack Rat recupera il concetto, con una differenza fondamentale: questa carta ci consente di creare uno sciame di ratti praticamente dal nulla. Ogni carta nella nostra mano diventa un Ratto.

In Limited, se abbiamo un Pack Rat in campo e tre mana liberi per attivare l'abilità la prima volta, l'invasione dei ratti è praticamente inevitabile. Vediamo perché.

Se viene lanciata una rimozione su Pack Rat, e in risposta attiviamo l'abilità, l'abilità risolve prima della rimozione, e otteniamo una copia di Pack Rat. E' appena il caso di notare che anche la copia ha l'abilità dell'originale, e ci consente di creare altri Ratti. Distruggere l'originale non ferma l'invasione.

Se invece attiviamo l'abilità, e in risposta viene lanciata una rimozione, la rimozione risolve per prima, e Pack Rat lascia il campo di battaglia. Ma l'abilità risolve comunque, e crea una copia di Pack Rat considerando le caratteristiche che aveva prima di lasciare il campo di battaglia (Last Known Information). Anche in questo caso, otteniamo comunque una copia, e la copia può creare altre copie.

Anche una carta come Ovinize si rivela inefficace. Se viene lanciata Ovinize su Pack Rat, si può rispondere attivando l'abilità. Se Ovinize viene lanciata in risposta all'abilità, essa risolve prima, ma ormai l'abilità è sullo stack, e produrrà una copia. Non importa il fatto che Pack Rat perda tutte le abilità. In entrambi i casi, l'effetto di Ovinize riguarda solo la creatura su cui è stata lanciata: le altre copie non sono affette da Ovinize.

Se lanciamo Pack Rat, e risolve, la priorità torna a noi, e possiamo fare qualcosa prima del nostro avversario. Questo può essere importante, ad esempio, se l'avversario intende lanciare una rimozione con Split Second, diciamo Sudden Shock. Non possiamo attivare l'abilità in risposta a Sudden Shock, ma abbiamo diritto ad attivare l'abilità prima che Sudden Shock venga lanciato.

Insomma, a quanto pare non ce la facciamo con le rimozioni che bersagliano ("spot removal"). Va decisamente meglio con i "mass removal", tipo Supreme Verdict. Attenzione però agli effetti di questo tipo per i quali conta il costo di mana convertito, come Ratchet Bomb o Pernicious Deed. I token copia hanno costo di mana convertito due, come l'originale, non zero.

Il regolamento non dice che i token non hanno costo di mana: esso dice che, se un effetto mette dei token sul campo di battaglia, e non viene specificato nulla al riguardo, allora i token vengono creati senza costo di mana. Inoltre, se ai token non viene conferito un nome, essi avranno come nome il loro tipo. I token di Siege-Gang Commander non hanno costo di mana (e quindi il loro costo di mana convertito è zero), e il loro nome è Goblin.

Guardando le cose da un'altra prospettiva, un effetto che genera dei token può conferirgli un nome e un costo di mana. L'abilità di Pack Rat crea una copia, ed essa acquisisce tutti i valori copiabili dell'originale. Le copie di Pack Rat hanno nome Pack Rat, e costo di mana {1}{B}. Questo sia se sono copie dell'originale, sia se sono copie di una copia.

La prima abilità di Pack Rat imposta forza e costituzione pari al numero di Ratti in campo sotto il nostro controllo (non il numero di Ratti in campo quando il token è entrato in campo, e tutti i Ratti, non solo le carte di nome Pack Rat). Tale abilità funziona in tutte le zone del gioco: se controlliamo tre Ratti, un Pack Rat nel mazzo o nel cimitero va considerato un 3/3. Non è un bersaglio valido per l'abilità di Reveillark, ad esempio.