Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Carta del Mese - Ottobre 2012 - Dryad Militant
Articolo del 7-10-2012 a cura di La Terra Salvatore
La Terra Salvatore



Dryad Militant è l’ultima arrivata di una serie di carte che la Wizards of the Coast ha stampato per cercare di rimediare al suo suo più recente errore. L’effetto della Driade e i suoi numeri piuttosto aggressivi ricordano molto il Samurai of the Pale Curtain, che era molto popolare in un formato in cui aveva senso lanciare una Leggenda di cui si controllava già una copia.

Dryad Militant ha un’abilità statica che crea un effetto di sostituzione. Questo significa che l’effetto esiste solo finché la Driade è sul campo di battaglia, e cessa immediatamente appena essa lo lascia.

Combattere la Driade

Le magie rimangono sulla pila mentre applichiamo i loro effetti, e finiscono nel cimitero solo come ultimo passo della loro risoluzione. Se lanciamo un istantaneo o una stregoneria per distruggere Dryad Militant, dobbiamo osservare con attenzione quello che fa per capire se finirà esiliata oppure no:

  • Se la magia distrugge (o esilia, o rimbalza, …) la Driade durante la sua risoluzione, quando essa lascerà la pila per finire nel cimitero la Driade non sarà più sul campo di battaglia, quindi il suo effetto non interverrà per esiliarla. Alcuni esempi sono Murder e Supreme Verdict.
  • Se la magia infligge danno alla Driade (o ne azzera la costituzione), essa rimarrà sul campo di battaglia fino al prossimo controllo delle azioni di stato, che notoriamente non avviene durante la risoluzione di una magia, quindi la rimozione verrà esiliata. Alcuni esempi sono Searing Spear e Chandra's Fury.

«If that spell is countered this way...»

Alcuni effetti neutralizzano una magia e poi sostituiscono il loro stesso effetto, mettendo la magia neutralizzata in cima o in fondo al grimorio, in mano o in esilio. Questi effetti sono self-replacement effects, e vanno sempre applicati per primi:

[614.15]
Some replacement effects are not continuous effects. Rather, they are an effect of a resolving spell or ability that replace part or all of that spell or ability's own effect(s). Such effects are called self-replacement effects. When applying replacement effects to an event, self-replacement effects are applied before other replacement effects.

Questo significa che, indipendentemente dalla volontà dei giocatori, si applicherà prima l'effetto di auto-sostituzione e poi, dato che la carta non sta più per finire nel cimitero, l'effetto della Driade non si applicherà affatto.

«...As it resolves.»

Alcune magie hanno abilità che le tolgono dalla pila durante la loro risoluzione, per metterle in mano al proprietario o in esilio con qualche beneficio. In questo caso, l'effetto non cerca di sostituire il fatto che una magia che ha finito di risolversi finisce nel cimitero, è una semplice istruzione che viene seguita durante la risoluzione. Dryad Militant non interferisce con questi effetti.

Altri effetti di sostituzione

Se ci sono diversi effetti di sostituzione che cercano di applicarsi a un evento, è il controllore dell'oggetto coinvolto (o il suo proprietario se non c'è un controllore) che decide l'ordine in cui applicarli.

Ad esempio, supponiamo che un giocatore sia incantato da Wheel of Sun and Moon e una Dryad Militant sia sul campo di battaglia. Chi controlla questi due permanenti è irrilevante: è solo il controllore dell'oggetto che sta per finire nel cimitero che importa. Se il giocatore in questione risolve una magia Istantaneo o stregoneria, ci saranno due effetti che cercheranno di sostituire l'evento che la mette nel cimitero; sarà il controllore della magia che deciderà se applicare l'incantesimo (e mettere la carta in fondo al grimorio) o la Driade (ed esiliarla).

Nel caso in cui un altro giocatore macini delle carte istantaneo o stregoneria dal mazzo del giocatore incantato, sarà quest'ultimo a decidere quale effetto applicare: dato che una carta nel grimorio non ha un controllore, decide il proprietario - chi sia il controllore dell'effetto che causa il cambiamento di zona non ha nessuna importanza.

Policy

Succederà spesso che i giocatori si dimenticheranno dell'effetto della Dryad Militant, perché nessuno dei due ha interazioni col cimitero nel mazzo e la considereranno solo un picchiatore 2/1.

È un Game Play Error. L'abilità della Driade non è un'innescata, quindi l'infrazione commessa è una Game Rule Violation: come sappiamo la penalità è un Warning per chi ha commesso l'errore, e un Warning per Failure to Maintain Game State se l'avversario non corregge subito l'errore.

Può darsi però un caso particolare. Se il giocatore che controlla l'effetto applicato erroneamente (in questo caso, il controllore di Dryad Militant) e quello che compie effettivamente l'errore (in questo caso, il controllore della magia esiliata) sono diversi, entrambi riceveranno un Warning per Game Rule Violation:

[IPG 2.5]
In a situation where the effect that caused the infraction is controlled by one player, but the illegal action is taken by another player, both receive a Game Play Error – Game Rule Violation.

Questo può avere importanza nell'ottica del percorso di upgrade delle penalità.

Che fine fa la carta che i giocatori hanno dimenticato di esiliare? Come per tutte le GRV, possiamo col permesso del capo arbitro riavvolgere il gioco fino al momento in cui è successa l'infrazione. Tuttavia, in questo caso possiamo semplicemente avvalerci di una delle possibilità di fix parziale offerta dalla policy:

[ibid.]
[E]ither reverse all actions or none, with the following exceptions:
[...]

* If an object is in the wrong zone, the identity of the object was known to all players, and it is within a turn of the error, put the object in the correct zone.

In breve: se l'infrazione è scoperta entro un turno dal momento in cui è stata commessa, la carta vine esiliata, altrimenti resta nel cimitero.

È importante notare che non si parla più di ciclo del turno: questo concetto è stato espunto dalle IPG in conseguenza della recente riforma delle Missed Trigger. Quindi ad esempio se distruggo la Driade del mio avversario con un Lightning Bolt nella mia prima fase principale e lo lascio nel cimitero perché non ho letto questo articolo, ho fino alla fine della prima fase principale del mio avversario per accorgermene e sistemare il problema; se ce ne accorgiamo durante l'attacco del mio avversario, il Bolt resterà nel mio cimitero.