Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Carta del Mese - Maggio 2012 - Sigarda, Host of Herons
Articolo del 7-5-2012 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco



Tra le varie creature Angelo stampate in Avacyn Restored, Sigarda spicca per il suo rapporto favorevole tra caratteristiche e costo di lancio.

Si dice che le creature stampate recentemente siano più forti di quelle di una volta. Sarà vero? E' interessante confrontare Sigarda con un'altra creatura, che ai suoi tempi era ricercatissima e fortissima, al punto da venire soprannominata "Superman" o "Goldrake": il Morphling.

  • Il costo di mana convertito è lo stesso. Certo, Sigarda è bicolore, ma questo non è un problema: i mazzi multicolore oggigiorno sono la norma in tutti i formati.
  • Il Morphling è un 3/3, che può diventare 5/1 o 0/X, ma dovete spendere mana (e il trucchetto "diventa 5/1, mettiamo i danni sulla pila, diventa 0/X" non funziona più). Sigarda esce dalla fabbrica come 5/5.
  • Il Morphling guadagna volare se spendete mana. Sigarda esce dalla fabbrica con volare.
  • Il Morphling guadagna shroud se spendete mana. Sigarda esce dalla fabbrica con hexproof, e con una ulteriore abilità anti-Editti, ma anche anti-Balance, anti-Pox e via dicendo.
  • Il Morphling si stappa se spendete mana. Sigarda invece…ehm…Sigarda non ha cautela vero? Ok, ok, goal della bandiera per il Morphling.

La terza abilità di Sigarda può generare interazioni non banali con altre carte, a seconda del wording esatto di tali carte.

Se una magia o una abilità controllata dal vostro avversario ha diversi effetti, tra cui sacrificare dei permanenti, la parte relativa al sacrificio va ignorata, ma le altre istruzioni della magia o della abilità vanno seguite.
Balance non vi fa sacrificare terre e creature, ma vi fa comunque scartare.
Smallpox non vi fa sacrificare né una creatura né una terra, ma vi fa comunque perdere un punto vita e scartare una carta (l'avversario ovviamente compie tutte le azioni descritte dalla carta).

A volte l'abilità di una carta non fa qualcosa di per sé: piuttosto, conferisce una o più abilità ad altri permanenti. Supponiamo che il vostro avversario controlli Kataki, War's Wage. Con questa creatura in campo, ogni artefatto guadagna una abilità svantaggiosa. Non si tratta di una abilità controllata dall'avversario: è una abilità dei vostri artefatti. Sigarda non ha dunque alcun effetto, per ogni artefatto che controllate dovete pagare {1} o sacrificare.

Alcune magie e abilità dicono "[a player/an opponent] may sacrifice [X]. If he/she does, [Y happens]". Con Sigarda in campo, dato che non potete sacrificare alcunché, non avete la possibilità di far accadere [Y].
Ad esempio, se il vostro avversario risolve Argothian Wurm o Shivan Wumpus, non potete sacrificare una terra per mandare la creatura in cima al mazzo.
Similmente, se il vostro avversario risolve Chain of Vapor su un vostro permanente, non potete sacrificare una terra per ottenere una copia di Chain of Vapor.

Altre magie e abilità dicono "[X happens] unless [a player/an opponent] sacrifices [Y]". Anche qui siete di fronte all'inevitabile: poiché non potete sacrificare, non avete altra scelta che lasciar accadere [X].
Se l'avversario vi attacca con Ogre Marauder, l'Ogre diventa imbloccabile, e non avete modo di evitarlo.

Infine, se una magia o abilità dice "[a player/an opponent] sacrifices [X] unless he does [Y]", le cose stanno diversamente. Potete dichiarare di sacrificare [X], o dichiarare di fare [Y]. Indipendentemente dalla vostra scelta, non sacrificherete nulla.

Se il vostro avversario risolve Rishadan Brigand, potete dichiarare che sacrificate un permanente, e non dovrete né sacrificare un permanente né pagare tre mana. Se per qualche motivo lo desiderate, comunque, potete dichiarare di pagare i tre mana, e pagarli.
Se il vostro avversario risolve Killing Wave, potete dichiarare di sacrificare tutte le vostre creature, e non sacrificherete nulla né pagherete punti vita. Come sopra, se lo desiderate potete scegliere di pagare X punti vita, per una o più creature.

Concludiamo con un accenno a una sezione poco conosciuta del regolamento: le azioni speciali.
Un giocatore che ha priorità può lanciare magie e attivare abilità. Oltre a questo, può compiere una delle cinque azioni speciali:
  • giocare una terra
  • girare a faccia in su un permanente che era a faccia in giù, pagando il costo di morph
  • sospendere una carta con suspend
  • compiere un'azione che fa terminare un effetto continuo, o che impedisce l'innesco di una innescata ritardata (esempio: pagare {U} per evitare i 3 danni addizionali di Quenchable Fire)
  • compiere un'azione che consente di ignorare l'effetto di una abilità per una certa durata.

Damping Engine e Volrath's Curse sono due esempi di azioni speciali dell'ultimo tipo, che comportano un sacrificio.
Sigarda ferma solo magie e abilità controllate dall'avversario. Dato che le azioni speciali non sono magie né abilità, e inoltre le azioni speciali non sono controllate da nessuno, Sigarda non ha alcun effetto. Compiere un'azione speciale che comporta un sacrificio è sempre possibile.