Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Report 2011 - PTQ Philadelphia - Roma
Articolo del 30-9-2011 a cura di Tessitori Riccardo
Tessitori Riccardo

Ebbene si, il momento è giunto, Jace e Mistica abbandonano il formato standard.
 
Personalmente, devo ammettere che sono molto contento di questa scelta della Wizards, dato che il formato mi sembrava meno divertente del solito:
  • "a fine turno riprendo batterskull, rimetto in gioco batterskull", con due abilità si evita ogni tipo di counter; prima dell'arrivo di Batterskull, la Mistica era un "semplice tutore per gli
equipaggiamenti", forte, ma non così eccezionale; insieme a Batterskull
è invece una pigna... ehm, una buona accoppiata
  • "gioco Jace, faccio brainstorm, ci penso, ci ripenso, al turno dopo lo rifaccio e ci ripenso"; miiii, che palle, non solo tu hai pescato Jace e io no, ma devo pure rimanere sveglio mentre decidi che carte rimettere in cima al mazzo
  •  
OK, abbiamo capito tutti quanto io adori Jace e Mistica ^__^
 
Il PTQ Roma è stato l'unico dopo l'annuncio del ban, ma prima della data del ban (1° luglio) e 178 impavidi contententi sono venuti all'Hotel Colombo a cercare di vincere il biglietto per il PT Filadelfia.
Una splendida giornata di sole di fine giugno, un ampio giardino e anche una piscina, cosa avremmo voluto di più?
 
Un solo desiderio: giocare in una sala invece che in QUATTRO sale, divise anche su due piani e in due edifici.
Si, avete letto bene, quattro sale. A causa di un disguido organizzativo, le due ampie sale all'interno di un singolo edificio (vuol dire che in mezzo c'è il corridoio e non il parcheggio al sole!) non erano disponibili e ci siamo accontati solo della più piccola delle due sale previste, andando poi a occupare l'ingresso e la sala colazione dell'albergo.
 
Nonostante questo imprevisto, devo fare i miei complimenti a Next Generation per l'organizzazione del loro primo PTQ, ben fatto!
 
Un ringraziamento allo staff arbitrale che ha spostato tavoli per far giocare tutti più larghi (miglior scaricatore di porto: Giuliano Freiles) e che ha gestito ogni situazione con la massima cortesia e competenza:
Francesco Scialpi
Giuseppe Tufo
Giuliano Freiles
 
Congratulazioni e benvenuti a due nuovi arbitri della capitale: Emanuele Faraoni e Matteo Taverna.