Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Lista IMJ Regole – Marzo 2005
Articolo del 7-3-2005 a cura di Zanella Simone
Zanella Simone


 

Regolamento

 

Neutralizzazione in risoluzione e informazioni dal gioco

I bersagli richiesti da un’abilità sono unicamente quelli indicati nel testo dalla parola “bersaglio”; eventuali altri oggetti che risentano di effetti della magia (come i permanenti che vengono ripresi in mano, salvo quello bersagliato, per Echoing Truth) non lo sono.

Per questo, se uno Sparksmith bersaglia un Ravenous Baloth e questo viene sacrificato grazie alla sua abilità, l’intera abilità dello Sparksmith viene neutralizzata, in quanto l’unico bersaglio non è più in gioco.

Una nota sulle abilità che richiedono informazioni dal gioco, come quella dello Sparksmith: queste informazioni sono prese una sola volta, all’atto della risoluzione dell’abilità; se per qualche motivo non fosse possibile averle (per esempio perché il permanente che dovrebbe darle ha lasciato il gioco), il gioco cercherà le ultime informazioni note, ossia le ultime informazioni che aveva prima di lasciare la zona in cui era.

 

Thirst for Knowledge e Unless

Se dopo aver giocato una Thirst for Knowledge volessi scartare due artefatti, potrei farlo?

Per rispondere a questa domanda bisogna vedere il significato che in Magic ha la parola unless: un effetto che dica Do [A] unless you do [B], significa You can do [B]. If you don’t, do [A].

Visto questo significato; il testo discard two cards from your hand unless you discard an artifact card from your hand significa “Puoi scartare una carta artefatto dalla tua mano. Se non lo fai, scarta due carte dalla tua mano”; quindi, io posso scegliere di non scartare l’artefatto, per poi scartarne due in forza della seconda frase.

 

Ninjutsu

Sull’uso di questa abilità è importante sottolineare come il riprendere in mano la creatura non bersagli e sia un costo di attivazione, non parte dell’effetto, per cui non è possibile distruggerla dopo la dichiarazione dell’abilità stessa.

È interessante notare anche come la creatura con Ninjutsu non lasci la mano sino alla risoluzione dell’abilità: questo può dare la possibilità all’avversario di farla scartare, impedendo quindi di metterla in gioco.

 

Costi di lancio delle carte split

Il costo di lancio di queste carte è un po’ particolare: da regolamento, il costo non è la somma dei costi dei singoli effetti, in quanto questa carta presenta, di fatto, due costi di lancio distinti; per questo, è possibile mettere un Fire // Ice o un Assault // Battery sotto un Isochron Scepter anche se uno solo dei due costi soddisfa la condizione richiesta.

L’unico caso in cui il costo conti come la somma dei due singoli è quando l’effetto che lo controlla debba fare una determinata azione con quel valore (per esempio Erratic Explosion).

 

Necropotence e Darksteel Colossus

Se in gioco ci sono sia una Necropotence, sia un Darksteel Colossus, cosa succede quando quest’ultimo viene scartato?

L’atto dello scartare significa, per regola, mettere una carta dalla propria mano nel proprio cimitero; quindi, “mettere nel cimitero” è un sottoinsieme di “scartare”. Per questo, sostituendo la Necropotence l’atto stesso di scartare, l’abilità del Colossus non avrà mai modo di vedere l’evento che dovrebbe sostituire, non potendo evitare che venga eliminato dal gioco.

Articolo di Andrea Borla

 

 

 

Oltre il regolamento

 

Bannings

Dal 20 Marzo sono in vigore nuovi bannings:

in Standard-Tipo2 sono bandite ora anche Arcbound Ravager, Disciple of the Vault, Ancient Den, Great Furnace, Seat of the Synod, Tree of Tales, Vault of Whispers, Darksteel Citadel;

in Vintage-Tipo 1 è limitata anche Trinisphere.

Banned and Restricted list

 

Split e concessioni

Lo split di parte del premio di un torneo non è illegale se non comporta la successiva concessione da parte dell'avversario, mentre lo è quando la comporta. Recenti vicende avvenute in alcuni PTQ hanno reso necessaria una chiarificazione da parte dei principali arbitri italiani sulla legalità e la filosofia degli split, riportata in un documento diffuso sui principali forum e mailing list.

Split e Concessioni

 

Match infiniti?

Alcuni archetipi di mazzo necessitano di eseguire ripetute mescolate per portare il mazzo in una configurazione particolare per vincere, sfruttando dei loop. Si è discusso se il giocatore debba per forza effettuare tutte le mescolate, ritardando il torneo, e ponendo il problema dell’ingresso nei turni addizionali senza limite di tempo. La conclusione attuale in Italia è che l’arbitro, valutata l’alta probabilità di riuscita della giocata, decreti il termine del game, consentendo di giocare i game successivi ed evitando di ritardare lo svolgimento del torneo. Si tratta di una forzatura al regolamento, tuttavia è stata approvata come la migliore scelta possibile al momento, in attesa di una decisione definitiva.