Articoli
Attenzione: questo articolo è stato scritto oltre 1 anno fa! Alcuni contenuti potrebbero essere obsoleti.
Report 2010 - PTQ Amsterdam - Roma
Articolo del 3-7-2010 a cura di Scialpi Francesco
Scialpi Francesco

Report PTQ Amsterdam 4 luglio 2010

Staff:
Francesco Scialpi L2 HJ
Riccardo Tessitori L5 EJ
Vuk Gavrilovic L1 FJ
William Tiddi L1 FJ


Organizzatore: Galactus

164 giocatori, molti più dei preiscritti.
Gli otto turni di svizzera iniziano alle 10.40 e finiscono alle 19.20, con trenta minuti di pausa pranzo.
I top8 terminano alle 22.10.

Quattro penalità per lista.

Situazioni particolari:
- artwork pesanti: mi capita di vedere delle carte che reputo riconoscibili e giocabili (illustrazione riconoscibile, costo di mana evidente), ma sembrano di un colore diverso. Ho visto dei fulmini textless e un path to exile, che rispettavano le "rule of thumb", ma sembravano neri. Ad una prima occhiata, sembravano carte nere. Interessante spunto di discussione.

- primo turno, primo game, un terremoto uccide entrambi i giocatori. Un giocatore mi chiede "lo dobbiamo considerare 0-0 o 1-1?". Io rispondo "é uno 0-0", ovviamente intendendo "dovete giocare almeno altri due game". Dieci minuti dopo, mi ritrovo tra gli slip dei risultati un bellissimo "1-0".
Rintraccio i giocatori e li faccio riprendere a giocare.

- I fratelli Mirko e Nico Ponziano creano un bel casotto. Al primo turno, si invertono di tavolo, Mirko gioca al posto di Nico e viceversa.
Mirko vince, Nico perde. All'inizio del secondo turno, notano che Mirko sta a zero punti e Nico a tre, e risolvono di loro iniziativa scambiandosi
di nuovo. Non chiedono autorizzazione esplicita, ci dicono solo "guardate judgi, ci stiamo scambiando perché c'é un problema". Eravamo tutti impegnati a dare le penalità di lista, e non do loro troppa retta sul momento (forse qui errore mio). Entrambi perdono il secondo match.
Come rimettete le cose a posto?

- turno ininfluente, tra il secondo e il terzo game (mazzo non ancora presentato), un giocatore scopre di avere 16 carte in side e 59 main.
Si stabilisce abbastanza facilmente che ha giocato il secondo game, vincendolo, con un mazzo di 59 carte.
Che fate? ormai il passato é passato,
quindi hai vinto il secondo game e nessuna penalità, oppure hai giocato con un mazzo irregolare e un game te lo devi prendere?